SHAKESPEARE IN LOVE, SHAKESPEARE IN MUSICA...

Domenica 11 dicembre ore 16.00

Musiche di Henry Purcell e Matthew Locke

Soprano: Berit Solset

Voce recitante: Emanuele Marchesini

Direttore, clavicembalo: Ottavio Dantone

ACCADEMIA BIZANTINA

Una leggenda vuole che Henry Purcell sia morto per un'indigestione di cioccolata. Un'altra, ancora più bizzarra, a causa di una maledetta notte all'addiaccio, essendo rimasto accidentalmente chiuso fuori casa. Fatto sta che il più grande e sfortunato compositore barocco inglese, nato quarantatre anni dopo la morte di Shakespeare, ne fu gioco forza influenzato per tutta la vita, tanto da scrivere nel suo ultimo periodo produttivo due straordinari capolavori a lui ispirati: l'opera fantasiosa e delicata The Fairy Queen (La regina delle fate) del 1692, ispirata alla commedia Sogno di una notte di mezza estate del 1596, e le intensissime musiche di scena composte proprio l'anno della sua misteriosa dipartita (1695) per la commedia La Tempesta del 1611. L' Accademia Bizantina diretta da Ottavio Dantone, vale a dire gruppo e direttore fra i più accreditati al mondo per l'esecuzione con prassi barocca e strumenti originali, propongono le pagine più avvincenti dei due titoli. Al giovane attore bolognese Emanuele Marchesini il compito di ricreare in scena i testi originali di William Shakespeare.

Acquista Biglietti

http://www.accademiabizantina.it