Utilizziamo cookie tecnici e analitici e, previa manifestazione del consenso, cookie di profilazione di terze parti, per consentire la fruizione ottimale del sito.
Per prestare il consenso, premere [OK]. Per maggiori informazioni o negare il consenso, [LEGGERE QUI].

ok

ARMINIO


Domenica 30 settembre ore 20.30

Teatro Rossini

Antonio Maria Bononcini

ARMINIO

(26 luglio 1706, Vienna, Hoftheater)

Libretto di Pietro Antonio Bernardoni

Edizione critica a cura di Rinaldo Alessandrini

Prima esecuzione in tempi moderni

Interpreti: Giulia Bolcato, Benedetta Corti, Valeria Girardello, Raffaele Giordani, Alessandro Ravasio, Enrico Torre

Direttore: Rinaldo Alessandrini

CONCERTO ITALIANO

Esecuzione in forma di concerto

Coi Bononcini che confusione! C'è il capostipite Giovanni Maria, nato a Zocca di Modena nel 1642, violinista e compositore di spicco del secondo Seicento, e ci sono i tre figli, Giovanni, Marco Antonio e Giovanni Maria (quest'ultimo nato un'ora dopo la morte del padre), tutti di non inferiore talento musicale, tanto da scambiarsi le commissioni e imbrogliare spesso i critici. L'Arminio è sicuramente di Antonio Maria, nato a Modena nel 1677, attivo a Londra (dove fu rivale di Händel) e alla corte di Vienna. Andato in scena al Teatro dei Favoriti di Vienna nel 1706, a metà fra l'opera e la serenata, l'Arminio è su libretto del bolognese Pietro Antonio Bernardoni, e tratta la storia narrata da Tacito del principe germanico dei Cauci e dei Cherusci che sconfisse il generale romano Publio Quintilio Varo nella leggendaria battaglia di Teutoburgo: ventimila romani sterminati attraverso una trappola mortale. Strategia militare, amori e tradimenti non mancano in quest'opera barocca “viennese”, elegante, rifinita, ricca di psicologia dei personaggi. Rinaldo Alessandrini per primo la riporta in vita in tempi moderni col Concerto Italiano e sei giovani cantanti reduci da approfonditi studi sulla vocalità barocca.


Acquista Biglietti

Carnet Biglietti Teatro Rossini

27/28/30 settembre – 7 ottobre – 11/14 ottobre

Carnet 4 Carnet 6 Carnet 8 Carnet 10 Carnet 12
Platea e Palco 27 25 24 22 20
Galleria 23 22 20 19 18
Loggione 15 14 13 13 12

 

29 settembre – 4/5/6/12/13 ottobre

Carnet 4 Carnet 6 Carnet 8 Carnet 10 Carnet 12
Platea e Palco 23 22 20 19 17
Galleria 20 18 17 16 15
Loggione 13 12 11 11 10

 

Carnet Biglietti S.Onofrio

29/30 settembre – 6/7 ottobre – 13/14 ottobre

Carnet
Posto Unico 45

Volendo assistere a più spettacoli in programma al Teatro Rossini, si può acquistare un Carnet di biglietti a tariffa scontata.

I Carnet includono 4-6-8-10-12 spettacoli diversi fra loro, a propria scelta, anche in settori diversi fra data e data, con sconti progressivi secondo il numero di biglietti acquistati.


Per esempio, Carnet 4: platea 27 settembre, 27 € + platea 29 settembre, 23 € + galleria 7 ottobre, 23 € + galleria 12 ottobre, 20 € per un totale scontato di 93,00 € (anziché 109 € a prezzo intero).


I Carnet sono in vendita esclusivamente presso la biglietteria del Teatro Rossini, a partire dal 27 agosto.

Possono essere prenotati telefonicamente o per e-mail.