Utilizziamo cookie tecnici e analitici e, previa manifestazione del consenso, cookie di profilazione di terze parti, per consentire la fruizione ottimale del sito.
Per prestare il consenso, premere [OK]. Per maggiori informazioni o negare il consenso, [LEGGERE QUI].

ok

A DUE VIOLONCELLI - Gabrielli Docet


Sabato 6 ottobre ore 18

S. Onofrio

A DUE VIOLONCELLI

Gabrielli Docet - Duetti per violoncello da "Minghén dal viulunzel" a Franz Joseph Haydn

Musiche di Domenico Gabrielli, Johann Sebastian Bach, Giuseppe Valentini, Giovan Battista Cirri, Johann Gottfried Arnold, Antonin Kraft, Joseph Haydn, Luigi Boccherini

Mauro Valli & Sebastiano Severi, violoncelli

Il concerto “A due violoncelli” con Mauro Valli e Sebastiano Severi potrebbe intitolarsi “Gabrielli Docet”, aprendo col Canone per due violoncelli tratto dal libro dei Ricercari del bolognese Domenico Gabrielli (1651-1690) detto “Minghén dal viulunzèl”, cioè Domenico del violoncello. Sì, perché Gabrielli, oltre ad essere stato un signor compositore di opere e oratori, è passato alla storia come il “padre” del violoncello moderno ed uno dei più grandi virtuosi di violoncello di tutti i tempi. “Il Corelli del violoncello”, come lo chiamavano all'epoca, seppe elevare a solista il ruolo del violoncello, che fino a lui era sempre stato relegato a quello di sostegno del basso continuo. Trent'anni prima di Bach regalò ai violoncellisti centinaia di stupende opere per lo strumento, ancor oggi apprezzate dai suoi discendenti virtuosi, che non sfigurano accanto alle celebri Suites per violoncello solo di Bach, a quelle del fiorentino Giuseppe Valentini (1681-1740) e del compositore rococò Giovan Battista Cirri (1724-1808), autore di molte opere didattiche e di un'apprezzata raccolta di otto duetti per due violoncelli. Duetti molto apprezzati per il violoncello ne hanno scritto Johann Gottfried Arnold e Antonin Kraft, il grande Franz Joseph Haydn e, ovviamente, il nostro Luigi Boccherini, anche lui eccelso virtuoso dello strumento.


Acquista Biglietti

Carnet Biglietti Teatro Rossini

27/28/30 settembre – 7 ottobre – 11/14 ottobre

Carnet 4 Carnet 6 Carnet 8 Carnet 10 Carnet 12
Platea e Palco 27 25 24 22 20
Galleria 23 22 20 19 18
Loggione 15 14 13 13 12

 

29 settembre – 4/5/6/12/13 ottobre

Carnet 4 Carnet 6 Carnet 8 Carnet 10 Carnet 12
Platea e Palco 23 22 20 19 17
Galleria 20 18 17 16 15
Loggione 13 12 11 11 10

 

Carnet Biglietti S.Onofrio

29/30 settembre – 6/7 ottobre – 13/14 ottobre

Carnet
Posto Unico 45

Volendo assistere a più spettacoli in programma al Teatro Rossini, si può acquistare un Carnet di biglietti a tariffa scontata.

I Carnet includono 4-6-8-10-12 spettacoli diversi fra loro, a propria scelta, anche in settori diversi fra data e data, con sconti progressivi secondo il numero di biglietti acquistati.


Per esempio, Carnet 4: platea 27 settembre, 27 € + platea 29 settembre, 23 € + galleria 7 ottobre, 23 € + galleria 12 ottobre, 20 € per un totale scontato di 93,00 € (anziché 109 € a prezzo intero).


I Carnet sono in vendita esclusivamente presso la biglietteria del Teatro Rossini, a partire dal 27 agosto.

Possono essere prenotati telefonicamente o per e-mail.